REGALATI IL PERMESSO DI FARE PACE COL CIBO

In un Natale dove le limitazioni sono davvero tante quello che ti vorrei regalare è il PERMESSO. Se è vero che siamo stati privati di una parte della nostra autonomia, possiamo ancora evitare di infierire su noi stessi con ulteriori paletti e proibizioni. Ci stiamo avvicinando alle feste, e mai come quest’anno il tempo sembra volare. Sarà per la severità con cui ci muoviamo che impedisce progetti, saluti, abbracci. La prospettiva di feste solitarie toglie senso allo scambio di regali, faticoso ma sempre magico. Si, perché il Natale più di ogni altra ricorrenza dà la possibilità di cogliere l’occasione: per ringraziare con un pensiero, fare quella telefonata che in altri periodi sembra senza giustificazione (“Sai, volevo approfittarne per farti gli auguri”), incontrarsi per chiudere l’anno con la consapevolezza di essere amati. Forse per questo la parola che mi accompagna da qualche giorno è PRIVATO. Nel senso di intimo, personale, solitario.…

Navigate