Giugno 2017

4 Posts Back Home
Showing all posts made in the month of Giugno 2017.

PUNTUALIZZARE IL COUNSELING

Il counselor non è un terapeuta e la persona che gli si rivolge non è un paziente.  Si chiama counseling ma nessuno elargisce consigli: limitano l’autonomia e mettono le persone in condizione di inferiorità. Cosa intendiamo per counseling? Non siamo riusciti ancora ad assorbire completamente l’ubiquitaria e costante presenza dello psicologo, non abbiamo ancora chiara la differenza tra psicoterapeuta e psicanalista e c’è forse ancora qualcuno che non li distingue dallo psichiatra.  C’era veramente bisogno di dar voce ad un’altra categoria di esperti della felicità altrui?  La domanda chiaramente provocatoria mi consente di provare a liberare dalla diffidenza quanti guardano con titubanza e sospetto al counseling. Il processo, il percorso o la relazione di counseling sono una strada possibile verso un’attenzione e una cura profonda e consapevole dell’esistenza che ciascuno di noi si trova a condurre ogni giorno. E’ un momento di ricerca, di scoperta e accettazione della propria unicità che permette di trovare in…

E’ UNA STORIA COMUNE

Ho appena concluso la lettura tutta d’un fiato del libro di Domitilla Melloni. E ho capito. Si parla di vita, di filosofia, del peso corporeo che aumenta senza controllo e della soluzione che a tutti sembra così a portata di mano da risultare inafferrabile. Quanti pregiudizi. Quanti luoghi comuni. Per questo ho scelto il titolo di uno dei suoi capitoli. E’ una storia comune. Anche se l’obesità continua ad essere vista come una colpa. Per alcuni è addirittura un modo per sentirsi superiori agli altri. Persone che deridono sederi fuori misura come esempi di una volontà flaccida e di una pigrizia senza scusanti. Donne per le quali ingrassare sarebbe più pericolosi di perdere due dita. Esterrefatte al pensiero che corpi obesi possano essere amati, toccati, accarezzati. Perché custodiscono un’anima, delicata e leggera. Sono poche le storie che pubblicamente danno voce alla paura moderna di non avere un corpo all’altezza della…

MALATI DI SALUTE

Chi sono? L’Ortoressia (dal greco orthos=corretto e orexis=appetito) è l’ossessione maniacale per i cibi sani.  Classificata dal DSM-V (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi alimentari) come disturbo evitante/restrittivo dell’assunzione di cibo, è stata teorizzata nel 1997 da Steve Bratman, che ne ha evidenziato le caratteristiche fondamentali: Ossessione per il cibo ‘sano’ Focalizzazione non sulla quantità ma sulla ‘qualità’ Evitamento ossessivo di cibi non controllati Evitamento delle situazioni sociali che espongono al non controllo del cibo. Convinzione fideistica delle proprie scelte Cosa c’è sotto? C’è il bisogno di controllare la qualità e l’origine di qualsiasi alimento. Le persone che soffrono di un disturbo ortoressico sono controllati da un fanatismo alimentare e  si sentono padroni di se stessi solo mangiando in modo minuziosamente controllato. Se capita loro di ingerire qualcosa giudicato poco salutare, contaminato in qualche maniera o di dubbia provenienza sono sopraffatti da inadeguatezza e frustrazione che li conduce verso una maggiore…

COOL, FASHION E AFFAMATA

Secondo la rivista Vogue i 10 colori moda della Primavera/estate 2017 saranno: Rosa quarzo Azzurro serenity Orange peach Giallo sole Verde equatoriale Lilla Blu elettrico Blu Navy Sun set (???) Scarlatto Il peach in terza posizione mi ha subito evocato il profumo di una pesca noce dolce e comodamente compatta che attendo con trepidante emozione da quando mia figlia me l’ha nominata per caso qualche giorno fa. E subito la mia mente vaga in cerca del ricordo dell’ultima che ho gustato e si ferma sotto un cielo azzurro serenity avvolto dal calore del giallo sole dell’estate a mezzogiorno (non perché il sun-set non sia altrettanto suggestivo, anche se non riesco ad immaginarmici vestita!). E mentre il rosa quarzo non mi da nessuna emozione, il lilla mi fa venire in mente i colori dei tailleur delle nonne alle cerimonie e il verde equatoriale, seppur affascinate, mi proietta in un contesto naturale…

Navigate