Ilaria

10 Posts Back Home

COLTIVARE LA SAGGEZZA

Se sento parlare di saggezza interiore penso subito a pratiche meditative e momenti d’illuminazione. Per quanto io sia convinta che il potere della meditazione applicato alla quotidianità aiuti a vivere il momento presente e a godere dell’esperienza in modo ricco e nutriente, oggi voglio parlarti di un altro tipo di luce. La luce dell’intuizione e l’intuitive self-care. Una presa di coscienza immediata e diretta che ti consente di arrivare dove senti il bisogno senza passare attraverso regole e ragionamenti. Applicare l’intuizione alla cura di sé significa comprendere il piacere di ricercare la propria salute attraverso piccole scelte quotidiane che riguardano il cibo, l’esercizio fisico, lo stato d’animo, il riposo. La salute di per sé non è un vero è proprio motore d’azione, soprattutto se continuiamo a considerarla solo assenza di malattia. Se fosse sufficiente l’idea di avere una condizione fisica adeguata nessuno farebbe cose che la mettono a repentaglio: fumo,…

BODY POSITIVE

“Cosa ti rende bellissima?” E’ con questa domanda che iniziano gli incontri nei gruppi BODY POSITIVE, a cui partecipano donne che da tempo lottano con il peso e con la loro immagine corporea. Le donne che vivono con il desiderio costante di perdere chili, di trovare la giusta spinta per rispettare una dieta, rinunciare ai carboidrati o allenarsi regolarmente nella corsa anche se fare le scale di casa sembra un supplizio, si sentono brutte, avvilite, deluse. Mai abbastanza.Sono abituate ad ascoltare gli altri: dietologi, medici, parenti, amici che sembrano saperne molto più di loro su quanto sia facile mantenere un peso costante. Cosa che le fa sentire inadeguate più di quanto possa essere loro d’aiuto. Hanno imparato a fidarsi dei messaggi negativi esterni che le bombardano su come dovrebbero apparire o su cosa mangiare e per uscire dalla condizione di colpevolezza. Partecipare ai percorsi di body positive insegna ad ascoltare…

IL RISPETTO DI SE’

Molte persone sono convinte che mettersi a dieta, o in generale effettuare dei tentativi per perdere peso, e tenere alla propria salute siano concetti sovrapponibili. Io non sono d’accordo! Se da un lato non posso obiettare che mantenere un peso nella media, fare regolare attività fisica e condurre un’esistenza soddisfacente e ricca di stimoli intellettualmente ed emotivamente positivi possa contribuire ad una maggiore aspettativa di vita e, a parità di durata, sicuramente ad un livello più appagante di benessere, credo che il concetto di salute sia molto più ampio e ancora poco identificabile. Ci illudiamo che dimagrire equivalga ad una vita migliore e viviamo con la speranza di trovare la forza di mettere in pratica quei meravigliosi e ragionevoli suggerimenti che sembrano così alla portata di tutti ma che si rivelano, all’atto pratico, così tanto distanti da noi. Tuttavia ci hanno insegnato che la colpa è nostra e presto troveremo…

BUONA VITA

E’ il mio augurio per te. Buona vita insieme a buon riposo, buoni progetti, buoni obiettivi. Buon cibo: che sia un vero piacere per i tuoi occhi, per il tuo naso, per il tuo palato, per il tuo corpo. Un nutrimento per esso e par la tua preziosa anima: per questo va scelto con cura. Buone coccole, da fare a te stessa e da donare agli altri. Con rispetto e condivisione. Questa fine d’anno è speciale. Ogni giorno è magico a modo suo ma domani si conclude un decennio. E se in un anno possono accaderti veramente tantissime cose importanti: un nuovo amore, un figlio, un lavoro che si conclude o un altro che inizia, un’amicizia che ti regala risate indimenticabili, in 10 anni tutte queste meraviglie prendono forma e si modellano intorno a te. E tu ti modelli intorno a loro. A te com’è andata? Quante persone hai conosciuto?…

FESTEGGIAMENTI E GRATITUDINE

Le luci, Dean Martin e il pandoro. Fosse anche solo per loro sono grata al Natale. Consumismo, auguri forzati, spese inutili e regali senza senso non mi avranno mai. Li contrasto con famiglia, sorprese e baci ritrovati su guance congelate! Io amo la magia del Natale e se non fossi nata a luglio lo eleggerei a periodo migliore dell’anno. C’è stato anche nella mia vita un buio periodo Grinch e lo ricordo con così tanta tristezza che ancora oggi mi prendo qualche giorno, prima di essere inghiottita dalla spirale della gratitudine, e me nesto per conto mio, sul divano, con la coperta calda, una tisana profumata, una candela accesa e una travolgente malinconia che mi riporta a situazioni difficili e alla fiducia che si rinnova al pensiero di poterle ricordare e di sapere che si può sopravvivere a momenti che da dentro sembrano intollerabili. Per questo motivo associo spesso i…

STRATEGIE DI EQUILIBRIO

Negli anni della burrascosa adolescenza la parola equilibrio mi faceva venire l’orticaria. Insieme al concetto di ordine, modestia, moderazione, tranquillità. Per apparire interessante, la vita doveva necessariamente poter essere descritta con parole come intensità, tumulto, brivido, sorpresa. Hai presente quando due bambini si prendono per le mani e iniziano a girare velocissimo? Ecco, credo che quella sensazione possa aiutarti a capire il mio pensiero. Oggi solo l’idea mi fa girare la testa. Nonostante io sia fermamente convinta che una parte molto importante della ragazza che ero abbia trovato riparo e protezione nella donna che sono oggi e insieme possano fare grandi cose, ho rivalutato la potenza e la piacevolezza del mare calmo, della pace e della noia. La mindfulness descrive la vita delle persone che vivono in modo frenetico e automatico come un bicchiere pieno di acqua e sabbia: se continuiamo ad agitarlo le due sostanze così diverse tra di…

LISTE E DESIDERI

Quando inizia il mese di novembre una gioia ridicola e fanciullesca mi pervade. Sono una di quelle che iniziano a pensare al Natale già agli inizi di ottobre ma non lo dichiara apertamente. Ora che i fantasmi e i mostri si sono ritirati e che i primi freddi hanno ufficialmente congelato il mio naso posso tirare fuori la sciarpa di lana morbida e preparare le mie liste di fine anno. Pianificazione delle attività, cene da organizzare, regali da pensare, l’albero da tirare fuori dalla cantina e le ricette da provare per la Festa del Ringraziamento (data entro la quale non addobbare l’abete sarebbe imperdonabile). Film da vedere, musica da selezionare come colonna sonora per feste e saluti. Qualcuno sarebbe già stanco e angosciato ma a me tutto ciò da una carica favolosa. Ho letto vari articoli secondo cui iniziare i festeggiamenti natalizi molto tempo prima indica un temperamento gioioso e…

CON CURA

Profumi. Odori. Sapori. Ricordi Sensazioni. Esperienze. E’ la vita. E’ il cibo. Non è possibile pensare che il cibo sia solo benzina necessaria alla sopravvivenza. Ma il cibo che scegliamo di mangiare inevitabilmente la condiziona. Sapevate che il cervello ha bisogno di glucosio per lavorare? Così come il cuore, la retina e i globuli rossi. Per gestire situazioni stressanti tenendo sotto controllo la produzione di cortisolo e di conseguenza gli attacchi di fame improvvisi e ingiustificati, bisogna assumere cibi che consentano un rilascio continuo di zuccheri (alimenti integrali), oltre a vitamine, sali minerali e antiossidanti (verdure, frutta fresca, pesce, legumi, olio extravergine di oliva). Ci sono alimenti pret-à-manger capaci di provocare rapidamente effetti positivi sull’umore: CioccolatoSemi oleosiFrutta frescaInfusi a base di frutta, erbe aromatiche e tè verdeAcqua L’atto di nutrire, l’altro o sé stesso, non può essere sostituito con l’errata abitudine di riempire di cibo. Scegliere con cura gli alimenti di cui…

ALLEATI E NEMICI

Circa un anno fa ho iniziato il Master in Coaching. Desideravo conoscere esercizi e strumenti che mi avrebbero aiutato ad essere utile a tutte le donne che hanno una relazione difficile con il cibo, con il proprio corpo, con la bilancia. Con sé stesse e quello che sono. Con quello che vorrebbero essere o quantomeno come vorrebbero apparire agli altri. Volevo nuove competenze per modellare quello che già sapevo sui singoli casi in modo preciso e delicato. Avevo bisogno di sapere. Ho sempre bisogno di saperne di più. Credo sia diventata la mia fame principale. Oggi posso dire che questo percorso mi ha dato tutto quello che cercavo insieme ad altro di cui non avevo coscienza: pianificazione, gratitudine, vulnerabilità. Concetti pratici che sono diventati progetti e come tali sono stati integrati nella mia vita. Ho scoperto che la parte fondamentale della pianificazione è saper inserire nella mia scheda anche quello…

OBIETTIVI ED EMOZIONI

If you want to inspire someone to act, suggest the smallest action possible(Marie Forleo) Questa settimana è stata accompagnata da questa frase. L’ho ascoltata pronunciare dall’energica e colorata Marie in un video su youtube mentre piegavo calzini e sono corsa a prendere il mio libretto-amicofedele per appuntarla. Qualche ora prima una donna dolcissima mi parlava della difficoltà di formulare obiettivi a lungo termine e della tensione che si prova quando si sogna un programma di allenamento esaltante ma solo l’idea di infilare le scarpe sportive fa scendere la pressione e aumentare la sonnolenza. Ho pensato che le avrei potuto dire proprio questo: “Non pensare al corso di acquagym, all’allenamento in palestra o ad un qualsiasi altro corso bisettimanale. Pensa alla cosa più piccola che potresti fare per ricominciare a muoverti e a sentire il corpo che pulsa” Già, la cosa più piccola. Sembra sempre più facile aspettare il lunedì che…

Navigate