Chi sono le donne MORBIDACOMEBURRO?

Le donne MORBIDACOMEBURRO sono accoglienti, affettuose e ospitali.

Sono sorridenti e con il rossetto. Non lo mettono per essere perfette: la perfezione è fredda, loro tutt’altro. Ma è divertente ammiccare alla propria immagine riflessa in vetrina.

Le donne MORBIDACOMEBURRO hanno passato gran parte della loro storia a litigare con la bilancia come se quest’ultima potesse misurare molto più del loro peso corporeo.

Si sono sentite in obbligo di giustificare la loro taglia nei negozi di abbigliamento. Sono ingrassate e dimagrite molte volte ma mai abbastanza. Mai per un tempo sufficiente. Hanno iniziato diete che credevano quelle giuste. Ricevere complimenti è appagante. Riprendere i chili persi con gli interessi, frustrante.

Le donne MORBIDACOMEBURRO hanno un passato in cui ordinavano insalata in pubblico e due pizze in privato.

Hanno detto qualche bugia agli altri. Molte a se stesse. Quando leggono una ricetta o la guardano in TV hanno l’acquolina in bocca. Per molto tempo hanno considerato la golosità poco opportuna. Oggi no.

Le donne MORBIDACOMEBURRO sono uscite dall’alone di vergogna che le ha imprigionate in passato.

Hanno strappato via la lettera scarlatta che le additava  come mangiatrici di cioccolata a tradimento.

Le donne MORBIDACOMEBURRO sorridono alla vita: piena, ricca, complicata, incoerente.

Hanno riscoperto il piacere del cibo e l’equilibrio che esalta il gusto. Non divorano più: assaporano lentamente. Non si nascondono più: si dilettano mangiando in compagnia.

Le donne MORBIDACOMEBURRO sono bellissime! Non in quanto magre, longilinee o snelle. Non in quanto grasse, abbondanti o curvy.

Sono donne che riconoscono le proprie debolezze e hanno imparato a cullarle fino a diventare pienamente se stesse grazie all’accettazione incondizionata di sé. Sono luminose e guardarle è un piacere per gli occhi.

Le donne MORBIDACOMEBURRO sono favolose e consapevolmente imperfette.

Navigate