RISOTTO AL VINO ROSSO “SOTTO PRESSIONE”

A fine gennaio mi sono recata in quel di Boffalora Sopra Ticino, un piccolo paese vicino Milano, sede dalla Punto.De.

Il programma era fitto di impegni:
Giovedì 26: Shooting fotografico e creazione del video di presentazione del concorso “Chef a casa tua”, ricetta scelta Risotto al Vino rosso in Pentola a pressione.

Venerdì 27: Press Day “Cook Experience”con i più quotati blogger e giornalisti del momento, settore food e non solo.

Sabato 28 e Domenica 29: “Cook Experience” con i clienti della Punto DE che da tutta Italia sono venuti a trovarci e si sono divertiti con noi.

Giorno 1: Giovedì

Chi mi conosce lo sa, adoro farmi le foto, mi diverto a farmele scattare e a scattarmele da sola. I miei mio profilo Instagram ne è la prova.

Posare per un vero servizio fotografico però, con tanta gente che ti guarda, con dei tempi da dover rispettare, mentre cucini, con un  Super Chef come Luca Giovanni Pappalardo, che ti osserva attentamente, vi assicuro che non è come scattarsi foto con il proprio telefono, a casa tua. Fortunatamente tutti hanno cercato di mettermi a mio agio e in ogni caso ho corrotto con un buon piatto quelli della post produzione che mi hanno promesso di fare tutto il possibile J

Passiamo alla ricetta: avevo poco tempo a disposizione e quando mi hanno chiesto di pensare ad un piatto veloce e ben strutturato non ho avuto dubbi. Pentola a pressione , che cuoce in un terzo del tempo. Considerando poi che avevamo tra nostri partners: “Eat in Parma”, fornitore di parmigiano; “Movimento Turismo” per il vino e l’olio e “Riserva San Massimo” con un favoloso riso Carnaroli autentico, la ricetta è venuta da sé. Risotto al Vino Rosso.

 

INGREDIENTI

Sedano 1 gambo
Carota 1
Cipolla 1
Vino rosso 200ml
Riso carnaroli 350 gr
Burro 50 gr
Parmigiano 80 gr
Sale qb
Acqua 700 ml

 

PROCEDIMENTO

Mondare sedano carota e cipolla e tritateli finemente (FineCut Fissler)

Farli appassire leggermente all’interno della nostra pentola. Aggiungere il riso e lasciarlo tostare fino a quando i chicchi non diventeranno lucidi. Sfumare con il vino. Attendere che l’alcol evapori, ci vorrà circa un minuto e potrete accorgervene dall’ odore. Aggiungere l’acqua, il sale, mescolare con un cucchiaio per staccare i chicchi dai bordi,chiudere la pentola e mettere la valvola a livello 2.

Quando la pentola andrà in pressione e il semaforo avrà raggiunto il verde impostate un timer ad un terzo del tempo indicato sulla confezione del riso.

Trascorso il tempo, spegnere il fornello, depressurizzare la pentola, aprire il coperchio e inserire il burro e il parmigiano grattugiato. Attendere che il burro si sciolga e mescolare velocemente. Lasciar riposare un minuto e servire.

Poco tempo, ottima resa!

Provate e fatemi sapere cosa ne pensate.

Alla prossima settimana con una nuova ricetta e qualche curiosità sul Press Day del Venerdì!! I nostri giornalisti si sono sporcati le mani e hanno giocato noi!!!

Leave A Reply

Navigate